Condizioni generali di Vendita

L’Acquirente (Committente) accetta le condizioni di vendita anche se non esplicitamente dichiarate al momento del conferimento dell’ordine. Per quanto non previsto nelle condizioni qui riportate vale quanto in uso nel settore, quanto prescritto negli accordi ANIE e nel Codice Civile Italiano.

1)     AVVERTENZE GENERALI

L’Acquirente (Committente) si obbliga a maneggiare gli imballi con cura e a conservare il materiale in modo appropriato, in ambienti non umidi e con una temperatura non inferiore ai - 5 °C e non superiore ai + 40 °C. L'Acquirente (Committente) si obbliga ad informare i propri acquirenti delle modalità di conservazione del materiale fornito dalla ditta AVE S.p.A.

L’Acquirente (Committente) si obbliga a vendere il materiale negli imballi originali privi di manomissione o, qualora ciò non fosse, a trasmettere al proprio acquirente le istruzioni d’uso che accompagnano i prodotti della ditta fornitrice AVE S.p.A. Tali istruzioni sono riportate anche su cataloghi, bollettini tecnici, dépliant, inserti e sul sito aziendale (www.ave.it). L’Acquirente, nel caso di vendita del prodotto Ave in Paesi esteri, si impegna a verificare che le istruzioni d’uso del prodotto presenti negli imballi AVE prevedano la lingua specifica del Paese di destinazione. Nel caso in cui ciò non avvenisse, l’Acquirente si impegna a richiedere ad AVE un’integrazione delle istruzioni di prodotto in modo che sia contemplata la lingua richiesta per l’esportazione della merce.

Qualora l’Acquirente (Committente) apra l’imballo prima di vendere il prodotto deve assicurarsi dell’integrità apparente dello stesso; in caso di dubbio non utilizzare l’apparecchio e rivolgersi a personale professionalmente qualificato.

I prodotti AVE S.p.A. sono prodotti da installazione. Prodotti ed accessori devono essere installati da personale qualificato. I prodotti devono essere installati ed impiegati secondo la destinazione prevista e in conformità alle norme applicabili alle varie tipologie impiantistiche e tenendo conto delle prescrizioni del catalogo e dei fogli istruzioni. Comunque, prima della messa in esercizio dei prodotti installati, si dovrà provvedere a collaudare l’impianto utilizzando personale a ciò preposto, al fine di verificare la funzionalità e l’osservanza delle norme di sicurezza secondo quanto indicato dalle leggi vigenti. La ditta AVE S.p.A. si riserva di apportare, senza preavviso, modifiche e migliorie ai propri prodotti illustrati nel catalogo e presenti a listino, in conseguenza del costante processo  di adeguamento produttivo, tecnologico e normativo. A richiesta è comunque disponibile, presso l’ufficio Assistenza Tecnica di AVE S.p.A., la scheda di prodotto o altra documentazione equivalente. Si raccomanda la consultazione del sito aziendale per aggiornamento e conferma dei dati (www.ave.it).

2)     ORDINI

Con il conferimento di un ordine dato sotto qualsiasi forma, l’Acquirente (Committente) accetta tutte le condizioni di vendita di cui al presente documento, rinunciando ad eventuali proprie condizioni generali di acquisto, salvo patto contrario specificatamente accettato per iscritto dalla ditta fornitrice AVE S.p.A. L’ordine di acquisto è vincolante per l’Acquirente (Committente). L’ordine non e’ vincolante per la ditta fornitrice AVE S.p.A. che è libera di accettarlo o meno. Il minimo ordinabile è di € 500,00 netti. Si accettano ordini  di valore inferiore a € 500,00 con l’applicazione forfettaria di un contributo di gestione pratica di € 5,00. Non si accettano annullamenti di ordini se non concordati, comunque la ditta AVE S.p.A.  può esigere  l’indennizzo degli eventuali  oneri sopportati per tale annullamento. Il minimo spedibile in  porto franco è stabilito in un valore di Euro 500,00. In caso di ordini di importo inferiore, il cliente può richiedere di tenerli in sospeso e spedirli cumulativamente con altri nuovi ordini o chiedere la spedizione immediata con spese a proprio carico. In caso di necessità si accettano ordini con spedizione espressa per un valore massimo di 500,00 Euro e un ingombro non eccedente un metro cubo, con spese di spedizione a carico dell’Acquirente (Committente) in fattura al costo. Nel prezzo di listino è compreso il  costo dell’imballo in cartoni standard. Nel caso in cui venga ordinata una quantità di materiale inferiore all’imballo minimo o ad un suo multiplo verrà addebitata una spesa   di

€ 3,00 per ogni riga d’ordine in cui si verifica il non rispetto della quantità stabilita come imballo minimo. Nel caso in cui sia ordinata una quantità di materiale inferiore all’imballo standard o ad un suo multiplo verrà addebitata una spesa di € 0,50 per ogni riga d’ordine in cui si verifica il non rispetto della quantità stabilita come imballo standard.

3)     PREZZI

AVE S.p.A. si riserva la facoltà di variare i prezzi al momento dell’acquisizione dell’ordine per adeguamento costi. I prezzi sono quelli del listino di AVE S.p.A. in vigore al momento della spedizione e si intendono IVA esclusa. I prezzi di listino si intendono per merce resa franco magazzino di AVE S.p.A. sito in Rezzato (BS).

4)     CONSEGNA,  RESPONSABILITA’ E RISCHI

AVE S.p.A. è esonerata da ogni responsabilità per il ritardo che non dipenda da suo dolo o colpa grave. I termini di consegna, salvo esplicito patto contrario, hanno un  carattere solamente indicativo e non vincolante. Nel caso in cui l’esecuzione dell’ordine fosse impedita dal verificarsi di circostanze di forza maggiore, dalla mancata regolarità dei rifornimenti di materia prima o da altre circostanze imprevedibili sopravvenute, i termini di consegna si intenderanno prorogati e i nuovi termini verranno stabiliti di comune accordo tra le parti. La consegna si intende avvenuta con la consegna dei prodotti allo spedizioniere e/o al vettore. Dal momento della consegna della merce al vettore e/o allo spedizioniere  AVE S.p.A. è liberata da ogni rischio e responsabilità relativamente ad eventi di qualsiasi natura che si verificassero durante il trasporto e ciò anche per l’ipotesi in cui sia venduta in porto franco. L’Acquirente (Committente) deve verificare, nel proprio interesse, la quantità e le condizioni della merce prima del ritiro e fare, in caso di discordanze, le opportune riserve al vettore. AVE S.p.A respingerà qualsiasi contestazione relativa al numero e allo stato dei colli se l’Acquirente (Committente) non abbia espresso tali contestazioni in forma scritta al vettore all’atto del ritiro della merce e non lo abbia comunicato ad AVE S.p.A. entro 8 giorni dal ricevimento della merce.

5)     AVVERTENZE GARANZIE E RECLAMI

La garanzia sui prodotti per il consumatore finale deve intendersi come garanzia convenzionale ai sensi dell’articolo 133 del Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n. 206 (Codice del Consumo). Il consumatore potrà far valere tali diritti nei confronti del venditore, alle condizioni e nei termini previsti dalla citata normativa e dalla presente garanzia convenzionale. AVE S.p.A. garantisce il buon funzionamento dei propri prodotti per vizi e mancanza di qualità imputabili al costruttore per un periodo di  5 anni fatta eccezione per tutti i prodotti della divisione Verde del catalogo vigente al momento dell’ordine quali i prodotti della divisione Sicurezza   (serie/sistemi    antintrusione,    serie/sistemi   di rivelazione incendi, serie/sistemi allarmi  tecnici, serie/sistemi diffusione sonora, apparecchiature per emergenza) e i prodotti della divisione Domina  (serie/sistemi home automation e gestione alberghiera) per  i quali la garanzia è di due anni. Qualora un prodotto faccia parte della divisione Verde e in altre divisioni del catalogo in vigore al momento dell’ordine, la garanzia del prodotto è in ogni caso di 2 anni.

La garanzia di cinque anni si intende dal momento della consegna del prodotto da parte di AVE S.p.A. provata da idoneo documento di acquisto (ricevuta fiscale, scontrino di cassa o similari) che riporti il nominativo del venditore e la data in cui è stata effettuata la vendita. Per quanto riguarda  i prodotti della divisione Verde la garanzia di 2 anni decorre dalla data di installazione che deve essere provata da idoneo documento di acquisto intestato al soggetto cui è installato il prodotto/sistema. In mancanza di tale documento la garanzia decorre dalla data di fabbricazione del prodotto.

L’Acquirente (Committente) decade dalla garanzia di 2 o 5 anni, salvo l’ipotesi di dolo o colpa grave di AVE S.p.A., qualora non dia prova di aver conservato la merce secondo le prescrizioni di cui al punto 1) o, qualora la merce sia già stata installata, non dia prova che l’installazione sia avvenuta secondo le prescrizioni delle leggi in vigore e del D.P.R. n. 224/88 e secondo le prescrizioni della normativa tecnica vigente. In ogni caso AVE S.p.A. non risponde di vizi o difetti non dipendenti da fatto proprio. Qualsiasi reclamo per vizi e difetti di qualità, vizi e difetti apparenti e/o facilmente riscontrabili, nonché discordanze di quantità, deve essere effettuato per iscritto entro 8 (otto) giorni dal ricevimento della merce. Qualsiasi reclamo per difetti occulti deve essere effettuato per iscritto entro 2 mesi dalla data della scoperta. In caso di difetto di conformità dei prodotti venduti, il consumatore potrà richiedere la riparazione o la  sostituzione degli stessi. Qualora il rimedio richiesto dovesse risultare, ai sensi dell’art. 146 del Codice del Consumo, oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso, AVE S.p.A. provvederà al ripristino della conformità con rimedi alternativi.

6)     RESI

Non è ammessa restituzione di merce senza previa autorizzazione scritta di AVE S.p.A. Ave S.p.A prenderà in considerazione unicamente le richieste relative a merce la cui consegna sia stata effettuata 24 (ventiquattro) mesi prima della richiesta stessa. Deve inoltre trattarsi di merce presente nel listino della ditta fornitrice AVE S.p.A. al momento della richiesta e i prodotti devono essere imballati nell’imballo originale integro. Resi in garanzia: eventuali richieste di reso in garanzia per presunte difettosità o non conformità di prodotto dovranno essere preventivamente autorizzate da un funzionario o un agente di Ave S.p.A. Qualora venga accertata la non conformità a carico di AVE S.p.A, i prodotti resi verranno sostituiti con pari prodotti o prodotti equivalenti. Resi commerciali: fermo restando quanto sopra specificato, saranno presi in considerazione solo richieste scritte di reso relative a prodotti presenti nel listino in vigore, in buone condizioni ed in imballo integro. L’eventuale reso concordato sarà soggetto ad una valorizzazione inferiore al prezzo di acquisto e verrà  sempre applicato un abbattimento minimo del 10% a titolo di contributo spese per verifica, collaudo e attività logistiche. In caso di reso autorizzato, la merce dovrà essere restituita in porto franco presso il magazzino della  ditta fornitrice: AVE S.p.A. Via Mazzini, 75 - 25086 REZZATO (BS).

7)     PAGAMENTO E INTERESSI

I pagamenti delle fatture devono essere effettuati puntualmente alle scadenze stabilite e per l’importo pattuito. Il ritardo del pagamento, anche parziale, delle fatture oltre  la scadenza pattuita dà luogo all’immediata decorrenza degli interessi di mora calcolati in base a quanto indicato  nel D.Lgs. 231 del 09/10/02. Il mancato pagamento anche parziale delle fatture dà la facoltà ad AVE S.p.A di sospendere le forniture di materiale e l’eventuale liquidazione di premi o sconti di fine anno. Qualora fosse stato concordato contrattualmente con il cliente uno “sconto cassa”, lo stesso perde ogni validità in caso di non puntuale pagamento delle fatture e il cliente è tenuto al rimborso di tale sconto.

8)     PRIVACY

Ai sensi dell’art. 10 della legge 196/2003 l’Acquirente è informato che i suoi dati personali vengono inseriti nella banca dati di AVE S.p.A. al fine di gestire correttamente il rapporto contrattuale e per l’adempimento di alcune disposizioni di legge, oltre che per finalità di tipo statistico, commerciale, marketing, promozionale e di gestione del credito.

I dati personali sono trattati da AVE S.p.A. nel rispetto di procedure che garantiscono la riservatezza. Adeguate misure di sicurezza sono adottate per impedire accessi non autorizzati o modifica/divulgazione impropria di dati. I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza  o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettifica (art. 13 del d.lgs. n. 196/2003).

9)     LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

I diritti e le obbligazioni delle parti sono regolate dalla legge italiana e per ogni controversia è competente esclusivamente il Foro di Brescia.

 

rev. Febbraio 2016