Ventilazione

Un’adeguata ventilazione degli ambienti confinati è fondamentale per salvaguardare la salute delle persone che in esso vivono e conservare il buono stato dell’edificio.
I disagi causati all’essere umano da una ventilazione inadeguata sono molteplici (allergie, asma, bruciore agli occhi, cefalee, eccessiva sudorazione…) e diventano decisamente critici se subiti da bambini ed anziani con difficoltà respiratorie.
Anche l’edificio necessita di una buona ventilazione per prevenire che la creazione di muffe, condensa ed eccessiva temperatura intacchi la struttura generando problemi e costi talvolta ingenti (sindrome da edificio malato): questa tematica si è aggravata di recente con l’utilizzo di materiali coibentanti atti ad aumentare il grado di isolamento dell’involucro a discapito della ventilazione naturale dei vecchi edifici (infiltrazioni attraverso infissi), che offriva in qualche modo un ricambio dell’aria interna.
Maggiore isolamento, minore ventilazione e aumento del livello di agenti chimici all’interno degli edifici, inducono le persone ad essere maggiormente e lungamente esposte ai composti nocivi con conseguenti problemi di salute.

 

 

Grazie all’integrazione con il sistema domotico DOMINAplus è possibile interagire con la Ventilazione Meccanica Controllata aumentando il confort e la qualità della vita.
La domotica comunica con il sistema VMC dando informazioni in merito alla quantità di ricircolo d’aria necessaria, in funzione alle reali condizioni ambientali rilevate tramite appositi sensori. Inoltre, grazie alla funzione scenari, permette una gestione automatica in funzione delle varie occasioni che si possono ricreare in un ambiente residenziale.
La domotica permette anche di controllarne l’efficienza del sistema stesso, per esempio dando informazioni in merito alla necessità di sostituire i filtri piuttosto che la segnalazione della temperatura esterna troppo fredda ed il conseguente rischi di rottura.